Cos’è il Responsive design?

  • studio-grafico-cassino-formia-loghi-marketing-siti-web-pubblicità

Vi capiterà spesso di imbattervi ancora oggi in siti web che non utilizzano il Responsive Design. A una prima occhiata, risultano subito un elemento di ‘disturbo’ all’interno dei canoni moderni della navigazione web a cui siamo abituati  ma non ancora del tutto  a riferirci da qualche anno. Automaticamente, viene da pensare che quella tale azienda sia rimasta al palo, non aggiornandosi alle necessità dell’Industria 4.0, non adeguando uno degli strumenti imprescindibili online per qualsiasi attività professionale. Una delle domande più frequenti che offrono già una prima percezione del proprio status tecnologico  che ci vengono poste dalle aziende è proprio il significato del termine Responsive Design.

Giusto, ma che cos’è il Responsive Design?
O meglio, in cosa consiste il Responsive Web Design?

Il Responsive Web Design è una metodologia specifica di sviluppo di siti web che consente l’adattamento dinamico alla risoluzione dei diversi dispositivi di navigazione, a partire dal Desktop, fino ai Tablet e i Mobile Device, come gli smartphone.

Prima dell’avvento e la diffusione dei mobile device, come tablet e smartphone per la navigazione, non ci si poneva il problema dell’organizzazione visiva delle informazioni rispetto al singolo utente.
Infatti, almeno fino al 2009, quasi tutti i siti web erano basati sulla tecnica tradizionale di sviluppo per risoluzioni Desktop, a design fisso.
Con l’evoluzione degli Smartphone, è subentrata la forte esigenza di realizzare siti su progetti dedicati al Mobile: ciò ha determinato una prima fase pre-Responsive in cui venivano sviluppati due versioni separate di siti web, uno dedicato alla versione Desktop, e l’altro con parametri specifici per i Mobile Device.

A livello tecnico, il Responsive Design ha sovvertito completamente l’ordine vigente, introducendo una metodologia basata sul Design adattivo, che risponde dinamicamente al comportamento dell’utente, migliorando tutta la user experience conosciuta fino a quel momento.

I componenti di un sito web

Partendo dal web design tradizionale, cominciamo a fissare qualche punto, per comprendere meglio come il Responsive Design produce i suoi effetti.
I siti web, nella costruzione ‘a griglia’ sono convenzionalmente composti dai seguenti elementi standard:

  • Header o testata
  • Logo
  • Navigation o Menu di navigazione
  • Body o corpo principale
  • Content o contenuto
  • Sidebar Content o contenuti della barra laterale
  • Footer o Pié di pagina
  • Copyright
  • Social links

Bene, una volta compreso l’utilizzo e la funzione specifica di ciascuno dei singoli elementi, a formare il design del sito web, puoi capire quali sono i parametri di riferimento per cui il design è passato da fisso a responsive.

Si è partiti cioè da una mappatura delle possibili risoluzioni schermo, in base a due canoni principali di riferimento: la visualizzazione Portrait e la visualizzazione Landscape, la prima orientata in verticale, la seconda organizzata su una disposizione canonica del layout in orizzontale.
Per l’accezione attuale, basti pensare al Portrait per gli smartphone, e i tablet, mentre il Landscape sui Desktop.

Con l’aumento via via progressivo delle dimensioni schermo, sia per i piccoli – IPhone 6 e 7, oppure Galaxy Edge per citarne alcuni – che per i grandi device – display dai 21” e oltre – è subentrata la necessità di sviluppare layout adattabili a risoluzioni video ‘full screen’.

Lo scopo del Responsive Design è quello di rendere flessibili tutti gli elementi, in modo che per ogni dispositivo l’esperienza di navigazione risulti la più efficace possibile.

Candombe Creative Studio è uno studio grafico che nasce dalla voglia di progettare e sviluppare soluzioni creative e professionali per la comunicazione aziendale.

DAI UN’OCCHIATA AI progetti REALIZZATI
2018-05-26T18:39:21+00:00

Contatti

Via Umberto 1, Coreno Ausonio

Telefono: + 39 0776996161

Cellulare: + 39 3669846673

Dal blog

studio-grafico-cassino-formia-fotografo-grafica